CAMPI DI AVIAZIONE ITALIANI - CERLONGO DI GOITO (MN)

Del campo di aviazione di Cerlongo, frazione di Goito, abbiamo notizie a partire dal 7 marzo 1918. Il campo identificato con il numero "9" definito vuoto, cio senza reparti di volo. L'11 aprile, in un documento del Comando Superiore d'Aeronautica messo a disposizione della 5^ Armata per eventuali rischieramenti. L'esistenza dell'installazione riportata anche su una mappa dell'aeronautica della 1^ Armata datata 1 agosto 1918. Non si conosce l'ubicazione esatta del campo di aviazione. Costruito all'indomani della rotta di Caporetto non fu sede di reparti di volo. Nella mappa citata, il campo di aviazione indicato come "Goito", mentre in un elenco coevo definito di "Cerlongo". Il Presidio Militare di Mantova, in data 18 giugno 1918, ricorda che la vigilanza dell'istallazione affidata ai Reali Carabinieri di Goito. Il luogo identificato si basa sul toponimo di "Prato degli Aeroplani" ricordato da un anziano del luogo.

 

LAT: 45 56' 15" N
LON: 10 15' 46" E
ALT: 261 m