CAMPI DI AVIAZIONE AUSTRO-UNGARICI - AIDUSSINA-AIDOVSCINA-HAIDENSCHAFT

Campo di aviazione del fronte isontino. Ospit˛ le Flik 2, 4, 8, 12, 19, 47, 51, 55, 58. Il campo dopo l'abbandono di Aisovizza, troppo a ridosso del fronte, divenne uno dei principali centri di operazione della regione. Perse importanza dopo Caporetto. L'infrastruttura aeronautica era dotata di 10 baracche di servizio, 6 hangar in legno tipo Tr÷ster e 2 hangar in metallo Waagner tipo II. Nell'area del campo operavano anche altre istituzioni e le unitÓ per il trasporto e la manutenzione. Dopo la Grande Guerra, il campo non ha subito grandi trasformazioni, tranne la costruzione di alcune strutture. Oggi il campo ospita l'Aeroclub Josip Kri×aj.

 

LAT: 45░, 53' 20 N
LON: 12░, 53' 15" E
ALT: 116 m