CAMPI DI AVIAZIONE ITALIANI - BOSCOMANTICO (VR)

L'Aeroporto di Boscomantico "Angelo Berardi", Ŕ situato sulla riva destra dell'Adige, a 7 km da Verona. Costituito nel 1910, nel gennaio del 1911 si sollev˛ il primo mezzo aereo: si trattava del dirigibile Ausonia bis progettato e costruito da Nico Piccoli. A fine gennaio il pallone fu smontato e spedito a Schio per lasciare posto al primo dirigibile militare in arrivo, il P3 che giunse in cittÓ il 25 marzo. Nel mese di maggio il P3 partý da Boscomantico per Tripoli, destinato alle operazioni in Libia durante il conflitto italo-turco. Nel 1913, dopo lavori di ristrutturazione fu sede dell'aeronave Parseval, cui si aggiunse il 20 aprile il nuovo P5 che il 25 giugno stabilý il primato mondiale di durata con un volo di 15 ore e il 31 luglio quello di velocitÓ con 68,4 km/h lungo il percorso Verona-Bologna-Ancona-Venezia-Verona. All'inizio del conflitto il P5 era presente a Boscomantico, che durante il conflitto fu poi sede dell'aeronave M11.

 

LAT: 45░ 28' 22" N
LON: 10░ 55' 41" E
ALT: 80 metri