CAMPI DI AVIAZIONE ITALIANI - CALDIERO (VR)

Del campo di aviazione di Caldiero non si hanno notizie certe. Viene citato nel lavoro di Renato Callegari, "I nidi delle Aquile" 2015, e definito come campo confermato ma con posizione incerta. Nel maggio 1926 forse il campo era ancora utilizzabile per emergenze dato che un pilota del 4 Stormo, Caregnano, registra nel suo libretto di volo, un volo da P.te San Pietro (Bg) a Caldiero. Potrebbe trattarsi dello stesso campo di Belfiore d'Adige.

 

LAT:
LON:
ALT: m