Il Fronte del Cielo - Uomini - Aviatori Friulani

 

BRANDOLINI ARNALDO

Sottotenente pilota

di Udine

BRUSADIN EDOARDO

sergente pilota

di Borgo Meduna (Pn)

CANTARUTTI TARCISIO

soldato mitragliere

di Lanzano (Ud)

COLERTINI TEODORO

mitragliere

di  Udine

       
       
       
       

COPELLO ANGELO

pilota

di  Latisana

DEGANI UGO

Sten pilota

di  Udine

FRANZI EZIO

soldato pilota

di Sacile

LODOLO BRUNO

tenente pilota

di Sacile

       

LIUT ELIA

serg. pilota

di  FIUME VENETO (PN)

MARCHESINI PIETRO

Capitano pilota

di  UDINE

MARCON CLEMENTE

mitragliere

di  Raccolada (Ud)

MAROSSI QUINTO

pilota

di  SACILE (?)

       
 

PARVIS GIULIANO

Ten. pilota

di Trieste

PETRI TULLIO

Ten. pilota

di Tavagnacco (PN)

PRATESI GIO BATTISTA

Tenente Osservatore

di  Trieste

 
       


WWW.QUELLIDEL72.IT

ARNALDO BRANDOLINI
UDINE

Sottotenente pilota di complemento proveniente dal 6° Reggimento Genio Ferrovieri. Nato il 5 novembre 1891, figlio di Filippo, entra in aviazione il 4 marzo 1917. Consegue le abilitazioni al pilotaggio dei velivoli SAML e Nieuport, rispettivamente il 16 novembre 1917 e il 1 maggio 1918. Il 14 giugno fu assegnato alla 75^ Squadriglia Caccia sul campo di Ganfardine (VR), ma il 22 giugno raggiunge la 79^ Squadriglia.

×

TULLIO PETRI
TAVAGNACCO (PN)

Tenente pilota, figlio di Tobia, serrvģ con la 31^, la 22^ e la 61^ Squadriglia compiendo 52 voli di guerra, ad iniziare dal 31 luglio 1916. Dall'aprile 1917 al maggio 1918 fu allontanato dal fronte per prestare servizio presso la Commmissione Collaudi del Piemonte. Decorato con Medaglia d'Argento e Medaglia di Bronzo al Valor Militare. Il 25 ottobre 1918, avuto il velivolo colpito, fu costretto a scendere in territorio nemico. Fatto prigioniero, riuscģ a fuggire

×

ANGELO COPELLO
LATISANA (UD)

Sottotenente Osservatore della 1^ Squadriglia Caproni. Di Carlo nato il 23 dicembre 1890. Risulta in forza a partire dal maggio 1918. Il 25 agosto 1918 fu trasferito alla 14^ Squadriglia.

×

GIO BATTISTA PRATESI
TRIESTE

Tenente Osservatore della 3^ Squadriglia Caproni. Di Rodolfo, dell'80 Reggimento Fanteria. Fu promosso per meriti di guerra

×

QUINTO MAROSSI
SACILE

Soldato pilota della 203^ Squadriglia con Caproni Ca5. Nell'ottobre del 1918 era a Poggio Renatico

×

TEODORO COLERTINI
UDINE

Soldato mitragliere della 182^ Squadriglia con Caproni Ca5. Nato il 23 marzo 1891 ed entrato in aviazione il 30 settembre 1917 proveniente dal 1° Reggimento fanteria entra in aviazione nel settembre del 1917. Il 12 luglio 1918 arrivņ alla 182^ di Ghedi.

×

CLEMENTE MARCON
RACCOLADA UDINE

Soldato mitragliere della 6^ Squadriglia Caproni. Decorato con Medaglia d'Argento al valor Militare per una azione del 11 agosto 1917

×

TARCISIO CANTARUTTI
MANZANO UD

Soldato mitragliere, Medaglia d'Argento al Valor Militare. Ad Aviano, nell'agosto del 1917 č con la 2^ Squadriglia Caproni e partecipa all'azione su Pola. Subito dopo Caporetto transita nella 6^ Squadriglia Caproni. Il 27 ottobre 1918 effettua un bombardamento su Vittorio Veneto nel quale perde la vita

×

EZIO FRANZI
SACILE PN

Soldato pilota della 72^ squadriglia Caccia in servizio dal gennaio del 1918. Pilota esperto e arditissimo il 20 maggio 1918 fu costretto all'atterraggio presso Pinzolo in Val Rendena. Il velivolo Hanriot benchč danneggiato fu catturato e rimesso in efficienza. Dal rapporto di alcuni informatori nacque il sospetto che Franzi avesse disertato. Per tale motivo fu aperta una inchiesta che si risolse negativamente.

×

UGO DEGANI
UDINE

Sottotenente Osservatore della 4^ Squadriglia Caproni classe 1888, 27° Fanteria. Arrivņ alla Squadriglia il 2 giugno 1916. Compie la prima azione di guerra il 1 agosto 1916 con il bombardamento di Fiume. Passņ poi alla 14^ Squadriglia Caproni e operņ sul fronte francese. Decorato di Medaglia d'Argento al Valor Militare.

×

EDOARDO BRUSADIN
BORGO MEDUNA (PN)

Sergente pilota della 4^ Squadriglia Caproni, compie la prima azione di guerra il 5 febbraio 1918. Muore il 30 giugno 1918 per un incidente di volo sul campo di Verona.

×

BRUNO LODOLO
UDINE

Tenente pilota classe 1893 dell'8° Reggimento Alpini, brevettato al volo il 1 luglio 1917. Pilota di velivoli SAML, Aviatik, Farman, Nieuport e Hanriot. E' in Libia con la 106^ Squadriglia di Tripoli dal 1 giugno al 30 ottobre 1917. Dal 15 marzo al 30 luglio con la 74^ Squadriglia a Castenedolo, poi con la 72° Squadriglia.

×

PIETRO MARCHESINI
UDINE

Capitano pilota di Sebastiano del 12° Reggimento Fanteria. Fa parte della 72^ Squadriglia. A settembre del 1918 č a POnte San Pietro (BG) con una Sezione della 122^ Squadriglia.

×

ELIA LIUT
FIUME VENETO (PN)

Sergente pilota. Nel maggio del 1916 fa parte di una sezione di Nieuport che viene aggregata alla 32^ Squadriglia sul campo di Villaverla. Nello stesso mese viene trasferito alla nuova 75^ Squadriglia caccia in formazione sul campo di Verona. A fine novembre 1917 č con la 80^ Squadriglia. Nel maggio del 1918 lo troviamo presso la 77^ Squadriglia SPAD di Marcon.

×

GIULIANO PARVIS
TRIESTE

Tenente pilota, il vero nome č Giorgio Pessi decorato con 2 Medaglie d'Argento al Valor Militare. Classe 1891 iniziņ le operazioni in aviazione il 25 maggio 1917 con la 78^ Squadriglia. Dal 15 luglio fu con la 91^ Squadriglia..

×